Programma
  • Venerdì 29 Ottobre 2021
  • 09:30 - 12:30
  • Memo
  • Agorà City and Mobility Pad D7
  • italiano

le azioni di supporto delle regioni, gli strumenti per la analisi e la ottimizzazione delle Comunità Energetiche

A cura di: ENEA  

La costituzione delle prime comunità energetiche ha avviato un percorso di diffusione di queste forme di associazione che giocheranno nei prossimi anni un ruolo rilevante nella promozione dell’uso delle fonti rinnovabili e nella modifica dell’approccio all’uso dell’energia da parte dei cittadini. Questo percorso si dispiegherà appieno con il completo recepimento delle direttive europee anche a livello nazionale.N
el frattempo vengono proposti strumenti e azioni di supporto alla loro nascita ed alla loro gestione attiva, per meglio rispondere allo spirito della direttiva che le vede come una potente leva per attrarre investimenti e coinvolgere i cittadini. E’ ragionevole pensare che solo la convergenza di tecnologie differenti e tra queste e gli strumenti normativi possa massimizzare l’impatto delle comunità energetiche.
Questo incontro vuole quindi contribuire a delineare gli elementi di un Framework di supporto alle Comunità Energetiche, da un lato presentando strumenti tecnologici per la creazione e progettazione di comunità energetiche e la loro conduzione ottimizzata al fine di massimizzare, rispetto all’esistente, i vantaggi energetici; dall’altro ambisce a fare incontrare le esperienze che diverse regioni stanno avviano per sostenerne lo sviluppo e diffusione.

Presidenti di Sessione

Mauro Annunziato (ENEA), Francesco Paolo Ausiello (ART-ER)

Programma

Introduzione e benvenuto, Giorgio Graditi, direttore Dipartimento Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili, ENEA

Sessione 1

- Costruire un framework per le CE, Mauro Annunziato, direttore Divisione Smart Energy, ENEA

- la domanda/1: edilizia sociale e Comunità Energetiche, Marco Corradi, presidente ACER Reggio Emilia

- la domanda/2: ruolo dei comuni, Marco Bailo, sindaco di Magliano Alpi

 

- Gli strumenti di previsione ed ottimizzazione della Comunità Energetica, Andrea Lanzini, Politecnico di Torino

- Il ruolo dei modelli elettrici per il governo delle CE, Carlo Alberto Nucci, Università di Bologna

- Il kit di strumenti di Local Energy Community, Gianluca D’Agosta, ENEA

- Capacity building sulle Comunità Energetiche, il progetto COME-RES, Elena De Luca, ENEA

Sessione 2

tavola rotonda: la nuova normativa e le sinergie tra PA e altri attori per rafforzare diffusione ed impatto delle CE (modera Francesco Paolo Ausiello, ART-ER)

  • Regione Emilia-Romagna, Attilio Raimondi, Responsabile attuazione Piano Energetico Regionale della Regione Emilia-Romagna
  • Regione Lombardia
  • Regione Piemonte, Silvia Riva, Dirigente Settore Sviluppo Energetico Sostenibile Regione Piemonte
  • Regione Lazio, Roberta Lombardi, assessore alla transizione ecologica e trasformazione digitale
  • Regione Puglia, Gianna Elisa Berlingerio, Direttrice Dipartimento Sviluppo Economico Regione Puglia
  • ANCI
  • GSE

12.30 Chiusura

(*) in attesa di conferma