Programma
  • Giovedì 28 Ottobre 2021
  • 10:00 - 12:30
  • Memo
  • Agorà City and Mobility Pad D7
  • italiano

* RICONOSCIUTI 3 CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI PER L'ORDINE DEGLI INGEGNERI*



A cura di: CTS Key Energy, GBC

La transizione ecologica che siamo chiamati a compiere necessità di chiari obiettivi e adeguati strumenti.

L’obiettivo viene generalmente individuato come un “ambiente costruito sostenibile” ma per trasformare le attuali città ed edifici in luoghi sostenibili è necessario definire nella pratica quali sono le aree di impatto, i relativi obiettivi di riduzione e le modalità di misurarli. La decarbonizzazione sull’intero ciclo di vita dell’edificio, la salubrità ed il confort degli spazi abitati e la circolarità del costruito sono tutte facce della stessa medaglia che chiamiamo sostenibilità e tutte queste insieme contribuiscono a determinare il valore di tale medaglia.

Fra gli strumenti necessari per attuare le necessarie azioni per la transizione ecologica la digitalizzazione del processo edilizio è imprescindibile.
Solo così sarà possibile integrare la complessità degli obiettivi di sostenibilità in tutto il processo dall’ideazione/concept alla decostruzione. Grazie a piattaforme quali il BIM e alle tecnologie di building automation è già oggi possibile ottimizzare il progetto in termini di prestazioni (total building performance) ed impatto (LCA e LCC) e monitorarne il reale funzionamento migliorando le performance mediante algoritmi di intelligenza artificiale.

Il quadro è chiaro ma servono azioni di innovazione che lo rendano disponibile su larga scala a tutti gli stakeholders. Questo è uno degli obiettivi dei programmi di sviluppo ed innovazione finanziati da fondazioni filantropiche o istituzioni quali la Commissione Europea.

Il seminario vuole fornire una visione di alcuni di questi progetti innovativi, che grazie alla loro integrazione contribuiscono a supportare lo sviluppo sostenibile della filiera dell’edilizia.

Programma

Moderazione

Gian Marco Revel, Università Politecnica delle Marche, Piattaforma Tecnologica Italiana delle Costruzioni
Marco Caffi, GBC Italia

Saluti e Introduzione

Corrado Arturo Peraboni, Amministratore Delegato Italian Exhibiont Group Spa (TBD)

La partnership Built4People in Horizon Europe, Stepehen Richardson WordlGBC Europe

Sostenibilità dall’edificio alle città
I pilastri principali dello sviluppo sostenibile del costruito e come misurarne l’impatto.
-   Decarbonizzazione, circolarità e salubrità, Valentina Marino GBC Italia
-   Misurare la sostenibilità – Build Upon 2 – LifeLevel(S), Comune di Padova

Digitalizzazione
Gli strumenti per la gestione della transizione ecologica del costruito
-    Le piattaforme per la digitalizzazione – Digiplace, Luigi Perissich, Segretario Generale Federcostruzioni
-    Il monitoraggio delle prestazioni, Ernesto Santini, Smart Building Alliance Ambassador

Case Histories
-    BIM e circolarità, Paolo Cresci ARUP
-    Monitoraggio e decarbonizzazione, Stefano Corbella COIMA

Il ruolo della facciata smart nel assicurare comfort di vita, Alessandro Pracucci, Focchi Spa