Online Ticket
Programma
  • Martedì 5 Novembre 2019
  • 09:30 - 18:00
  • Memo
  • Sala Mimosa Pad B6

A cura di: Ecodynamics Group, Università degli Studi di Siena

È possibile generare energia marina rinnovabile nel Mediterraneo? Quali sono le migliori opzioni e quali sono le tecnologie più adatte? Il settore della Blue Energy è un terreno di gioco favorevole per le imprese e l'imprenditoria?
Coordinato da Ecodynamics Group dell'Università di Siena con la collaborazione di 10 partner provenienti da 8 Paesi europei, il progetto Interreg Med MAESTRALE affronta queste tematiche da tre anni coinvolgendo ricercatori ed esperti del settore.

La risposta è certamente "sì!" Le energie rinnovabili marine –blue energy- possono essere prodotte dalle onde e dal vento offshore, dai gradienti termici e di salinità dell’acqua del mare, dalle alghe e da altre biomasse marine e aprono la strada e prospettive promettenti per lo sviluppo sostenibile delle coste del Mediterraneo.
MAESTRALE durante questi tre anni ha studiato e testato le blue energy nell’area del Mediterraneo producendo venti progetti pilota in cui ne sono state esplorate la fattibilità e la sostenibilità. I risultati sono stati raggiunti attraverso un'intensa collaborazione tra esperti internazionali e stakeholder locali nelle diverse regioni coinvolte grazie a incontri partecipativi, transnazionali e regionali, chiamati Blue Energy Labs.

I principali risultati del progetto, che saranno presentati riguarderanno temi multidisciplinari ed integrati, tra cui le questioni normative ed amministrative rivolte alle Pubbliche Amministrazioni; le opportunità di specializzazione e innovazione indirizzate alle imprese (incluse le PMI) sia nel settore energetico che in quello marino; le questioni di ricerca rivolte alle Università e Centri di ricerca e i benefici sociali a favore di qualsiasi cittadino.
Per saperne di più sulle potenzialità e le opportunità, raggiungici alla conferenza finale di MAESTRALE. Vedremo con gli esperti come ridisegnare e gestire le nostre aree costiere, come le sponde del Mediterraneo potrebbero cambiare nel prossimo futuro e, come potrebbe essere possibile realizzare comunità energetiche rinnovabili ed autosufficienti con l'obiettivo di costituire un'Europa a zero emissioni di carbonio entro il 2050.

Presidenti di Sessione
Prof. Simone Bastianoni

Programma
9.30      Saluti istituzionali ed introduzione ai lavori
10.00    Il ruolo delle energie Marine per il futuro del Mediterraneo
Sono previsti quattro relatori (TBD)
11.20    Pausa caffè

11.45    Le Blue Energy nell’area Mediterranea: le esperienze pilota di MAESTRALE
Sono previsti più interventi (TBD)
13.00    Pausa pranzo

14.00    Verso la capitalizzazione: come il progetto MAESTRALE influisce sulle politiche e sullo sviluppo locale
Sono previsti più interventi (TBD)
16.00    MAESTRALE comics
17.00    Faccia a faccia con i partner di MAESTRALE
18.00    Conclusione dei lavori