Città Sostenibile

 La rivoluzione Smart Land a Key Energy 2019

All'interno di Città Sostenibile torna la seconda edizione di SMART UTILITY HUB, l'iniziativa congiunta IEG ed Energia Media dedicata alle migliori esperienze delle Utility italiane e ai loro partner tecnologici.
L’edizione 2019 vede la messa a punto di un modello strategico/operativo in grado di far convergere in progetti integrati infrastrutturali competenze, risorse, consenso, verticalizzazioni progettuali e fondi infrastrutturali sui territori non appartenenti ai grandi agglomerati urbani. 

La “mission” del modello Smart Land Italia è di sostenere l’evoluzione e lo sviluppo del territorio, predisponendo le infrastrutture e i servizi in funzione di come si evolve la dinamica sociale, economica e culturale; una mission basata sui valori portanti degli orientamenti comunitari: l’Innovazione, la sostenibilità, la coesione e la contaminazione.

I progetti Smart Land Italia sono circoscritti a territori ben definiti e si basano sulla condivisione di un'unica meta progettualità che si andrà poi a suddividere in grandi “corridoi tematici” e in seguito in progetti verticali di filiera; veri e propri progetti strategici che si trasformeranno via via in action plans ognuno dei quali dotato di proprie procedure di attivazione e di risorse pubbliche e/o private allocate preventivamente e spesso di appannaggio delle Utility locali

I progetti coinvolgono più soggetti:

  • Le Municipalità promotrici, in rappresentanza del territorio 
  • La cabina di regia, coordinata da Energia Media, a cui partecipano: Jaspers BEI, MISE, ENEA, Centro Studi del territorio, ANCI, Utilitalia e le Utility locali
  • Più soggetti aderenti candidati (tramite atto di adesione al protocollo di intenti): le Regioni, BEI, Fondi Strutturali, Fondazioni bancarie, Fondi Istituzionali, le SGR per il Crowd Funding Istituzionale, Università del Territorio.

Il punto di incontro tra Utility e gli altri attori Smart Land

All’interno dell’area Smart Utility Hub verrà consacrato definitivamente il modello Smart Land Italia presentando:

  • I contenuti
  • Le procedure
  • I progetti pilota
  • I protagonisti
  • Le linee strategiche di sviluppo
  • Gli strumenti finanziari
  • Le innovazioni e le migliori tecnologie disponibili
     

Lo spazio sarà totalmente focalizzato nel creare occasioni di incontro, di aggiornamento e di approfondimento sui temi sopra esposti.

Quello dell’edizione 2019 rappresentare il primo appuntamento che proseguirà e si consoliderà negli anni.

L’area conferenze ospiterà tematiche operative e di confronto con un programma definito per tematiche/target con mini forum di 45 minuti (3 al mattino e 3 al pomeriggio).
Lo spazio prospicente all’area conferenze sarà allestito a salottini per gli incontri di accreditamento e approfondimento one to one soprattutto tra Utility, aziende e PA.

Il lay out e le dotazioni tecnologiche (video) manderanno a rotazione contributi filmati sui progetti, sulle Utility, sulle aziende partner dell’iniziativa. 

Leggi l'articolo : SMART LAND: e se la finanza fosse responsabile e sostenibile? >>VAI ALLA NEWS


Il programma

A partire dal pomeriggio del giorno 5 Novembre 2019 sino alla mattina del giorno 8 Novembre 2019 sono previste 18 sessioni di lavoro con i seguenti temi:

5 novembre - 14.30 - 17.00

Smart Land Italia. Progetto per lo sviluppo di territori e aree metropolitane

Onorevole Simona Malpezzi - Sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento
Maria Cristina Pinoschi - Città Metropolitana di Milano
Alessandro Russo - Utilitalia
Marcello Capra - Ministero per lo Sviluppo Economico
Giuseppe Viola - Confservizi Cispel Lombardia
Stefano Bellavista - Unica Reti
Massimiliano Ghizzi – Gruppo TEA
Egidio Longoni - Anci Lombardia
Federico Lorenzini – Sindaco di Paullo
Emiliano Lottaroli – Sindaco di Turano Lodigiano
Francesca Lucchi – Assessore Comune di Cesena
Giuseppe Lombardini – Cisa Energy
Piergabriele Andreoli – AESS Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile di Modena
Annalisa Corrado – AzzeroCO2, Green Tech Cluster
Francesco Matteucci, Katia Ferrari - ASTER
Marco Genta – Softeco
Roberta Pezzetti –Direttore Centro di Ricerca Smarter, Università dell'Insubria

6 novembre - 10.00 - 13.00

Illuminazione Pubblica e servizi intelligenti: Roadmap italiana alla riqualificazione Smart di città e territori

Workshop a cura di ENEA ed Energia Media

ENEA per una Riqualificazione Urbana Intelligente: Progetto Lumière&Pell e Progetto SmartItaly Goal
Nicoletta Gozo – Coordinatrice Progetti Lumière&PELL, ENEA

Smart City versus Illuminazione Pubblica
Margherita Suss – GMS Studio Associato

Ruolo e impatto dei sistemi intelligenti nella riqualificazione tecnologica ed energetica degli impianti di IP
Silvano Bocci - Technical and Proposal Director, ENGIE

Il servizio di gestione Smart City quale risultato delle opportunità offerte dalla città interconnessa
Claudio Lodi Rizzini - Head of Offering Engineering, ENEL X

Dalla Gestione dell’Illuminazione Pubblica alla gestione della Smart Service: l’evoluzione del ruolo dell’amministratore
Marco Dello Monaco - Proposal Engineering, CITY GREEN LIGHT

Piattaforma PELL: piattaforma innovativa per il monitoraggio e valutazione dinamica dello stato di fatto, consumi e prestazioni delle infrastrutture strategiche urbane: la Pubblica Illuminazione
Laura Blaso - Responsabile scientifico del Progetto PELL, ENEA

IP – IoT – Smart City. Il futuro è già qui
Alessandra Bonetti – A2A Smart City

Smart City e illuminazione pubblica: gli strumenti giuridici
Pasquale Pantalone - docente di Diritto Amministrativo, Università degli Studi di Milano

Illuminazione pubblica: asset strategico per una futura Smart Land
Stefano Bellavista – Unica Reti

6 novembre - 14.30 - 17.00

Strategie per la Smart City: progetti, innovazione degli strumenti gestionali e interoperabilità del dato

Workshop a cura di ENEA ed Energia Media

ENEA: progetti e strumenti per una strategia nazionale di rigenerazione urbana intelligente. Progetto Lumiere&PELL e SmarItaly Goal
Nicoletta Gozo - Coordinatrice Progetto Lumiere e PELL e SmartItaly Goal ENEA

Dynamic Urban Check Up Model e Digital Smart City Advisoring: strumenti innovativi per la PA di programmazione e gestione dinamica della Smart City per la realizzazione della strategia nazionale SmartItaly Goal
Roberta Pezzetti - Direttore Centro di Ricerca SMARTER Università degli Studi dell’Insubria

Dal Building Information Modeling al Landscape Information Modelling (LIM) per la progettazione e la gestione di soluzione nature-based
Andrea Balestrini, Direttore LAND Research Lab

Presentazione dei dati urbani e interoperabilità della comunicazione nella Smart City
Angelo Frascella - Ricercatore ENEA Sviluppatore Smart City Platform
Digital Multiutility “creatori” di Smart Land
Massimiliano Ghizzi – Gruppo TEA
Utility e Big Data. Dagli Smart Meter una svolta Digital
Alessandra Bonetti – A2A Smart City

Conclusioni
Giovanni Vetritto, Direttore Generale Presidenza del Consiglio dei Ministri - in attesa di conferma

 

7 novembre - 10.00 - 13.00

Digital utility e Smart City. L’esperienza di player nazionali e internazionali

Workshop a cura di Landis+Gyr in collaborazione con Energia Media

Key Note Speech

Digital utility e Smart City. L’esperienza di un player internazionale
Vincenzo Quintani - Landis+Gyr
Evoluzione dei servizi di pubblica utilità e sostenibilità economica
Acea

La trasformazione di Enel in una digital utility internazionale
Enel

Tavola rotonda.
nvitati a partecipare:
Gruppo Iren
Gruppo Hera
Confservizi Lombardia
Softeco
Enea Smart Energy

 

7 novembre - 14.30 - 17.00

Innovazione nel settore idrico. La gestione degli impianti diventa digital

Workshop a cura di Energia Media in collaborazione con Netribe

Dalla depurazione alla rete: un nuovo modello di gestione digitale degli impianti.
Conversazione tra:
Roberto Durigon, Alto Trevigiano Servizi - Flavio Codeluppi, Netribe

Tavola rotonda.
Partecipano:

Osvaldo Paleari - Sensus
Enrico Parodi - Watertech
Andrea Gambi - Romagna Acqua
Marcello Bondesan - Gruppo Hera
Davide di Battista - Gruppo Aimag
Andrea Lanuzza – Gruppo CAP
Fabio Marelli - MM
Marco Genta, Softeco
Francesco Matteucci, Katia Ferrari – Greentech Cluster (Emilia Romagna)

 

8 novembre - 10.00 - 13.00

Finanza a supporto di progetti Smart City e Smart Land

PPP - Crowdfunding - Finanza agevolata - Fondi Europei -Piani d’investimento delle utility

Energia Media in collaborazione con Ecomill e PlanGreen 2E

Key Note Speech

Equity Crowdfunding per energia, ambiente e territorio
Fabio Malanchini, Chiara Candelise - Ecomill
Paolo Pizzolante - PlanGreen 2E

Tavola rotonda. Partecipano:
Nazareno Gabrielli – Vice Direttore Banca Etica
Serena Maioli, Project Manager CorwdHO, Art-er
Mauro Conti – BIT
Giuseppe Lombardini - Cisa Energy
Laura Bizzarri – Softeco
Acquirente Unico
Rappresentante BCC Laudense
Rappresentante BEI
Rappresentanti di Esco
Utilitalia

Scarica i nostry Daily

Daily 1 - ​Daily 3


In collaborazione con: